Archivi tag: #poesia #vincoli sottili#Transito

Amore e… gli anni che passano

“Quanto più invecchiavo, quanto più insipide mi parevano le piccole soddisfazioni che la vita mi dava, tanto più chiaramente comprendevo dove andasse cercata la fonte delle gioie della vita. Imparai che essere amati non è niente, mentre amare è tutto, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

STUDI E FRAMMENTI SUL SOGNO “PAUL VALERY”

« Nel sogno, agisco senza volere; voglio senza potere; so senza aver mai visto, prima di aver visto; vedo senza prevedere. Ciò che è strano non è tanto il fatto che certe funzioni appaiano scombinate, quanto invece che entrino in … Continua a leggere

Pubblicato in Letteraturafilosofia, Uncategorized | Contrassegnato , | Lascia un commento

Ignoro se parlo della perfezione poetica (Pubblicato da Lorena Melis)

Una scrittura densa fino all’intollerabile, fino all’asfissia, ma fatta con nient’altro che con *vincoli sottili* che permettono la coesistenza innocente, su uno stesso piano, del soggetto e dell’oggetto, così come la sovrapposizione delle frontiere abituali che separano io, tu, egli, … Continua a leggere

Pubblicato in Letteraturafilosofia, Uncategorized | Contrassegnato | Lascia un commento