Che meraviglia l’ho appena letto e condivido con voi tutti questo grido d’amore deserto di Carlo Dossi <3 <3 <3

35359. DESIDERIO. – Baciando i baci di fanciulla amante e posando sul fragrante suo seno e nella sua voce soave vorrei l’amore che tocca il cielo ed è dal cielo abbracciato – O almeno vorrei, scambiando con una gentil lontana fiori e sospiri desiderosi < e guardando insieme all’ora stessa la luna >, l’amor che guarda il cielo e il cielo lo guarda – O almeno, inginocchiato dinanzi a una donna che adoro e non mi guarda, che supplico e non m’ascolta < donna che adoro e passa fredda e sdegnosa senza farmi la carità di uno sguardo e mi lascia ginocchioni con le mani giunte in mezzo
la via >, vorrei l’amore che prega il cielo e il cielo gli è muto. – O almeno ancora, odiato da una donna amante, bellissima e senza pietà, vorrei l’amore che ha il cielo irato e ne è percosso – Ma l’amore mio non ha sul libro baci – né lontani sospiri – né sdegni – né odi. Né rose né almeno spine circondano il mio cuore. Egli batte disperatamente solo e muore deserto.
 
 
 
mi hanno appena detto che oggi è la festa dell’amicizia, io la festeggio così –
Lorena Melis .  ore 8,35 di giovedì 6 luglio 2017 

https://www.facebook.com/lorena.melis

Annunci

Informazioni su lorenamelis

Artista pittore, Poeta,
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...