Michel de Montaigne – Il piacere della virtù –

[…]
Noi custodiamo le opinioni e il sapere altrui ed è tutto: bisogna invece farli nostri. Noi facciam come colui che, avendo bisogno del fuoco, ne andasse a cercare dal suo vicino, e, avendone trovato uno bello e grande, si fermasse là a riscaldarsi senza ricordarsi più di portarne a casa sua.
Che cosa importa aver lo stomaco pieno di cibo se non lo digeriamo, se non lo assimiliamo, se non ci aumenta e ci rinforza?
[…] Noi ci abbandoniamo così alle braccia altrui che diventiam fiacchi. Voglio armarmi contro il timore della morte? È alle spese di Seneca. Voglio trovar di che consolare me o altri? Io prendo a prestito da Cicerone. L’avrei tratto da me se mi ci fossi esercitato. Non amo questa sicurezza relativa e mendicata: quando pure potessimo essere sapienti per il sapere altrui; saggi almeno non possiamo essere che per la nostra propria saggezza.
« Odio il sapiente che non è sapiente per sé. » « Per questo Ennio dice, che è vana la saggezza del saggio che non sa far del bene a
sé stesso. »
Dioniso si burlava dei grammatici che han cura di interessarsi dei mali di Ulisse, e ignorano i loro propri; dei musici che accordano i loro flauti e non accordano i loro costumi; degli oratori che si studiano di parlar di giustizia e non di praticarla. (pag.41, 42)
Michel de Montaigne – Il piacere della virtù – red edizioni

Pubblicato da Lorena Melis 2 gennaio 2017

Annunci

Informazioni su lorenamelis

Artista pittore, Poeta,
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...