Conoscere Pessoa

LA GUERRA

La guerra, che affligge con i suoi eserciti il mondo
è il segno perfetto dell’errore della filosofia.

La guerra, come ogni umana cosa, vuole alterare.
Ma la guerra, più di tutto, vuole alterare e alterare molto
e alterare in fretta.

Ma la guerra infligge la morte.
E la morte è il disprezzo dell’universo per noi.
Avendo per conseguenza la morte, la guerra prova che è falsa.
Essendo falsa, prova che è falso quel voler-aterare.

Lasciamo l’universo esteriore e gli altri uomini ove la natura li pose.
Tutto è orgoglio e incoscienza.
Tutto è un voler muoversi, fare cose, lasciare tracce.
S’arresta il cuore, e il comandante degli eserciti
ritorna pian piano nell’universo esteriore.

La chimica diretta della natura
non lascia spazio vuoto per il pensiero.

L’umanità è una rivolta di schiavi.
L’umanità è un governo usurpato dal popolo.
Esiste perché usurpò, ma erra perché usurpare è non aver diritto.

Lasciate esistere il mondo esteriore e l’umanità naturale!
Pace a tutte le cose pre-umane, anche nell’uomo.
Pace all’essenza tutta esteriore dell’Universo!

Alberto Caeiro – (Fernando Pessoa) – Poesie disgiunte

Post di Lorena Melis  ore 17 del 21 Settembre 2016

Informazioni su lorenamelis

Artista pittore, Poeta,
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...