Antonio Gramsci, La formazione degli intellettuali 1/2

via Antonio Gramsci, La formazione degli intellettuali 1/2

Annunci
Citazione | Pubblicato il di | Lascia un commento

Ha tre milioni e non li spende ma poi pretende che siano altri a risolvere il problema dell’Asinara

via Ha tre milioni e non li spende ma poi pretende che siano altri a risolvere il problema dell’Asinara

Citazione | Pubblicato il di | Lascia un commento

Ha tre milioni e non li spende ma poi pretende che siano altri a risolvere il problema dell’Asinara

un motivo per fiflettere

francoblog | il Blog di Franco Meloni

Insomma, il Sindaco Wheeler fa un’ordinanza in cui “ordina” ad Abbanoa e ad Egas di prendersi carico dell’isola dell’Asinara perché, sembra di capire, il Comune non ci riesce.
Fin qui tutto bene, i problemi cominciano quando Abbanoa risponde puntualmente all’ordinanza e ne chiede il ritiro immediato, pena un inevitabile e costoso ricorso alla giustizia amministrativa.
Ma la cosa curiosa, che sarebbe divertente se non fosse drammatica, è che Abbanoa sostiene che il Comune dispone da anni di un cospicuo finanziamento – ben tre milioni- destinato alle infrastrutture idriche dell’Asinara che non ha utilizzato per nulla.
Secondo l’Ente dopo diversi anni non esiste neppure un progetto preliminare che indichi, sia pure in linea di massima, con quali idee si voglia procedere ad un sistema idrico-fognario e depurartivo adeguato alle necessità dell’isola.
Ne tantomeno sono indicate le priorità e le eventuali urgenze.
In poche parole il Comune, pur destinatario di notevoli risorse…

View original post 108 altre parole

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Quanto lucente la tua inesistenza. L’Ottobre, il ’68 e il socialismo che viene

Marco Maurizi

img_20181022_011903Marco Maurizi, Quanto lucente la tua inesistenza. L’Ottobre, il ’68 e il socialismo che viene, Jaca Book, Milano 2018

In tempi in cui la perdurante crisi del capitalismo sembra produrre ovunque reazioni populiste, la questione di una rivoluzione dei rapporti sociali che risponda realmente all’esigenza di emancipazione umana torna all’ordine del giorno. Prendendo spunto dal centenario della Rivoluzione Russa e dai cinquant’anni del ’68, questo testo cerca perciò di affrontare la questione dell’attualità e del futuro del socialismo da una prospettiva critica e non meramente celebrativa. Si tratta di rileggere gli snodi centrali della storia del marxismo per estrarne, al di là delle manifestazioni superficiali e caduche, l’essenza profonda, il nucleo vitale e attuale, in grado di orientare il pensiero e la prassi di oggi. L’autore trova così nel pensiero di Marx e dei socialisti libertari e critici (da Rosa Luxemburg ad Adorno) un’analisi del capitalismo come forma sociale…

View original post 370 altre parole

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

pensando a Jonas Mekas che ci ha lasciato due giorni fa

filmcritica rivista

Dreyer filmato da Mekas

View original post

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

ANNA ÉDES di Dezsó Kosztolányi (un estratto del romanzo)

via ANNA ÉDES di Dezsó Kosztolányi (un estratto del romanzo)

Citazione | Pubblicato il di | Lascia un commento

Quindici testi, di Valerio Magrelli

Poetarum Silva

magrelli .

.

Meteorologica è l’unica, vera

.

Meteorologica è l’unica, vera
coscienza che noi abbiamo dello Stato,
immagine sgargiante di isobare
come panneggi sopra una nazione
circondata dal nulla.
Tutti i paesi intorno riposano nel buio,
terre indistinte, senza identità
né previsioni atmosferiche.
Il nostro, invece, trapunto
di segnacoli, vibra e brilla sul fondo
di un moto ondoso in aumento.
Sono a Isoletta-San Giovanni Incarico,
autunno, un pomeriggio soleggiato,
mentre il treno risale arrancando
la snella silhouette della penisola:
faccio parte di un popolo devoto
a nubi, raggi, fulmini
attesi per domani.

.

*

Natale, credo, scada il bollino blu

Natale, credo, scada il bollino blu
del motorino, il canone URAR TV,
poi l’ICI e in più il secondo
acconto IRPEF – o era INRI ?
La password, il codice utente, PIN e PUK
sono le nostre dolcissime metastasi.
Ciò è bene, perché io amo i contributi,
l’anestesia, l’anagrafe…

View original post 1.321 altre parole

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento